Pubblicato il

Disinfettare ampi spazi e strutture.

disinfettare palestre e piscine

Palestre, Piscine, Grandi spazi, Come disinfettare al meglio?

Sanificare palestre


Oggi vogliamo dare un consiglio a tutte quelle attività che in questo periodo devono disinfettare grandi spazi più volte al giorno come i comuni, centri sportivi, le palestre e piscine.
Le linee guida per le strutture sportive, indicano che gli attrezzi devono essere Disinfettati dopo ogni utilizzo, se teniamo in considerazione che una palestra ha in media 2.000 iscritti, se parliamo di grandi centri come i palazzetti, raggiungiamo oltre i 10.000, con una frequenza giornaliera di circa 3.000 ingressi attivi.

Va da se che la quantità di disinfettante da utilizzare, porta ad avere costi elevati alla fine di un mese.

E se vi dicessi che esistono Disinfettanti concentrati con presidio medico pensati proprio per voi?


In questi contesti pensare di acquistare prodotti pronti all’uso, sarebbe come comprare bottiglie di barolo mignon, tenendo conto che quando parliamo di disinfettante, stiamo parlando sempre di un prodotto a presidio medico chirurgico, ed un presidio medico è sempre legato al suo packaging, non è molto facile poter reperire grandi taniche.

La soluzione si chiama PERACLEAN-5

PERACLEAN-5 è un forte biocida a base di Acido Peracetico e Acqua Ossigenata stabilizzati, ideale per sanificare acque, superfici e tessuti.
Tanica da 25kg con una diluizione di 20/40 grammi per litro è un disinfettante a presidio medico chirurgico concentrato che viene in contro proprio a queste necessità
, portando a sostenere un costo di € 0,40 per ogni litro di prodotto pronto all’uso.

Disinfettante per il trattamento di superfici ed impianti C.I.P, contenitori e pavimenti nelle industrie alimentari, delle bevande, superfici dii ospedali e tessuti in lavanderia.

È inoltre indicato per la disinfezione delle acque di piscine. In generale svolge la sua azione contro un ampio spettro di microrganismi, prodotto facilmente biodegradabile, a contatto con acqua libera ossigeno ed acido acetico.

Idoneo anche per piani H.A.C.C.P. Usato svolge azione deodoriZzante e battericida agendo sui microrganismi che causano cattivi odori.

Può essere utilizzato come candeggiante nella fase di lavaggio,su tessuti bianchi e colorati, esercita un’efficace azione su macchie organiche.

Peraclean 5

Pubblicato il

Lavaggio ad Immersione | Siamo sicuri che serve solo a Dentisti e Ospedali?

lavaggio ad immersione

Il Lavaggio ad immersione è il processo mediante il quale le parti da lavare vengono poste nella soluzione Detergente Disinfettante, così da consentire il contatto con l’intera superficie da trattare.

lavaggio ad immersione
lavaggio ad immersione

Il lavaggio ad immersione è preferito per la sanificazione di bisturi forbici punte di trapano e tutte quelle parti che non contengono elettronica e che richiedono tempi di contatto prolungati, dovuti alla contaminazione da rimuovere o alla conformazione delle parti.

E’ il metodo più efficace, anche se non il più rapido, e può essere usato con ogni tipo di soluzione per qualsiasi processo, a caldo oppure a temperatura ambiente dipende anche dalla soluzione Disinfettante/Detergente che si usa.

Le prestazioni possono essere potenziate muovendo le parti all’interno del liquido oppure agitando il liquido stesso, meccanicamente o con ultrasuoni.

DISINFETTARE AD IMMERSIONE

Studi medici, dentisti, sale operatorie, usano da sempre il lavaggio ad immersione per i loro attrezzi, che mediante l’immersione in una soluzione di detergente/Disinfettante a presidio medico chirurgico pulisce e sanifica la strumentazione fino ad ottenere un risultato sterile.

E CHI DICE CHE SOLO QUESTE CATEGORIE POSSONO USARE LA TECNICA DELL’IMMERSIONE?

Sempre più parrucchieri ed estetisti in questi tempi iniziano ad utilizzare questa tecnica per sanificare Forbici, Pettini, Rasoi, Taglierine, ecc.

La tecnica è facile, basta prendere un contenitore non molto alto ma largo quanto basta per poter immergere gli attrezzi, l’unico accorgimento è che non siano totalmente ammassati ma abbiano spazio per avere la certezza che siano circondati dal liquido, in fine bisogna lasciarli in ammollo per almeno 15 minuti, il tempo che il disinfettante faccia il suo lavoro. Questa tecnica è sconsigliata per spazzole o tutti quei materiali che assorbono il liquido.

MA IL DETERGENTE/DISINFETTANTE VA DILUITO?

Dipende dal prodotto scelto, in commercio esistono prodotti da 1Lt concentrati, con una diluizione del 2% massimo, questo vuol dire che in 1 litro di acqua aggiungo 20ml di prodotto questo vuol dire che un litro di prodotto lo utilizzerò 50 volte, in alternativa ci sono prodotti in polvere, molto più strong da diluire sempre nell’acqua.

DI SEGUITO VI INDICO 2 PRODOTTI MOLTO VALIDI:

BAC 10 Prodotto liquido concentrato

Bac 10 Lavaggio immersione

DROX Prodotto in polvere lunga durata

DROX Lavaggio immersione

Iscrivi alla Newsletter