Pubblicato il

Pulizia dei vetri. Tra verità e falsi miti.

pulire i vetri

Quante volte vi è capitato di pulire le vetrate ma continuate a trovare aloni?
Pulizia dei vetri. Tra verità e falsi miti.

pulizia vetri
pulizia vetri in professionale


Genericamente lo sporco che troviamo sui nostri vetri è un misto tra sporco grasso e secco.
Più nello specifico troviamo calcare, smog e terra, per il primo caso abbiamo bisogno di un prodotto che abbia un ph acido, per il secondo che abbia un ph alcalino.


PULIRE CON L’ACETO: sicuramente l’aceto aiuta nell’eliminazione del calcare avendo un ph 2.9. Quello che dobbiamo dire però è che l’aceto resta un alimento e anche se all’apparenza lucida l’acciaio e i vetri, ha un residuo zuccherino e la nostra superficie è pulita solo per apparenza ma in realtà vi è stata spalmata una sostanza organica. L’ASL vieta nelle attività commerciali di utilizzare l’aceto come detergente in quanto non è un igienizzante e non rimuove lo sporco.


Per la pulizia di vetri e vetrate noi consigliamo un prodotto con un ph 9, così che possa rimuovere terra e grasso dato dallo smog e dalla polvere e che sia a base alcolica, così da poter rimuovere residui di calcare, avere un azione igienizzante e rendere la procedura più rapida perchè autoasciugante.
Se dovreste incontrare aloni anche con questa soluzione può essere per 2 ragioni:

  • poco prodotto
  • troppo prodotto
    Nel primo caso servirà ripassare la superficie perchè troppo sporca, nel secondo caso (il più frequente) servirà ripassare la superficie con della sola acqua calda, al fine di rimuovere il detergente in eccesso.

UN ALTERNATIVA A PORTATA DI CASA

Una buonissima alternativa ad un prodotto specifico la possiamo trovare facilmente in casa, in un secchio di acqua calda aggiungiamo un dito di detersivo per i piatti ed un tappino di ammoniaca. Il gioco è fatto, abbiamo un un detergente che rimuove lo sporco grasso e grazie all’ammoniaca riusciamo ad agire contro il calcare.

CARTA DI GIORNALE PER ASCIUGARE?

Be mi verrebbe da chiedervi, quante volte avete visto i professionisti di settore usare la gazzetta dello sport per la pulizia delle vetrate?

Sul lungo periodo, il giornale per quanto può essere sicuramente una scelta Green, graffierà la superficie, il risultato che dopo 5 o 10 anni la nostra vetrata non sarà più così trasparente.

Per la pulizia delle vetrate è consigliato utilizzare dei panni in microfibra o delle spugne molto morbide ed aderenti, per quanto riguarda l’asciugatura della carta molto assorbente ed antispappolo, questo per evitare che nel momento dell’asciugatura perda pelucchi che restano sulla superficie.

PRODOTTO CONSIGLIATO

SHAKE DETERGENTE MULTISUPERFICIE
SHAKE DETERGENTE MULTISUPERFICIE

Detergente multisuperficie autoasciugante. Idoneo per vetri, specchi, arredi e superfici riflettenti in genere. Rimuove macchie di biro, pennarelli, ecc..lasciando brillanti le superfici Made in Italy

Vai allo Shop